azero – progettare e costruire edifici a energia quasi zero

tuxa
10
Mar

edificio residenziale a Milano

Situata a nord della città, nei pressi delle zone Isola-Garibaldi-Repubblica, La Tuxa è uno dei primi edifici residenziali di Milano a consumo quasi zero, anticipando di sei anni gli obblighi richiamati dalla Direttiva Europea n. 2010/31.
L’edificio, sei piani fuori terra, ospita undici appartamenti e sorge in un’area con prevalente a destinazione residenziale prendendo il posto di un preesistente complesso a destinazione mista.

tuxa1
Malgrado l’assenza di preesistenze fortemente caratterizzanti il quartiere, i progettisti hanno cercato di stabilire un dialogo con l’intorno in un contesto urbano dalla notevole discontinuità morfologica. Il fronte, scandito da una sequenza di balconi e logge, è allineato lungo il fronte stradale a quelli esistenti, in modo da ricomporre la continuità della cortina edilizia, riprendendo elementi tradizionali come il basamento e le cornici in pietra naturale.


Obiettivi del progetto sono stati l’alta efficienza energetica, il rispetto dell’ambiente, l’utilizzo limitato dei combustibili fossili, l’elevato comfort termo-igrometrico degli spazi abitati utilizzando, per decisione del committente, il protocollo CasaClima per il loro conseguimento.

tuxa5

Le scelte effettuate per quanto riguarda l’involucro sono state determinanti per la riduzione del fabbisogno energetico del fabbricato. La buona coibentazione e la risoluzione di tutti i ponti termici, insieme all’adeguata ombreggiatura estiva e all’impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore sono alcune delle soluzioni che hanno consentito di realizzare un edificio a consumo quasi zero e le prime simulazioni termiche effettuate nel periodo invernale ed estivo hanno dato ottimi risultati per quanto riguarda il comportamento complessivo. (…)

⇒ l’articolo continua sul numero 11 di azero

Lascia un commento