azero – progettare e costruire edifici a energia quasi zero

Building03
19
Set

Edificio per uffici e laboratori a Vimercate (MB)

All’interno dell’Energy Park di Vimercate, un parco tecnologico di 160.000 m², sorge il primo edificio ad aver conseguito la certificazione LEED Platinum in Italia. Si tratta del Building 03, un fabbricato per uffici e laboratori, implementabile, ripetibile e di rapida realizzazione grazie alla tipologia costruttiva adottata.

Building 03

L’edificio è realizzato con un sistema a telaio strutturale prefabbricato con partizionamento orizzontale e tamponamento esterno a pannelli, ideale supporto per le facciate ventilate in acciaio e legno. Il fabbricato si articola in due corpi rettangolari paralleli, leggermente disallineati per ottimizzare l’esposizione solare e connessi tra loro da due volumi vetrati che ospitano le reception e i collegamenti verticali e orizzontali.

Building03

Una griglia modulare di 1,5 m comanda le facciate, la struttura, la pianta e la rete di impianti; alle parti opache dell’involucro con rivestimento in Aluzinc ondulato e parzialmente forato, si contrappongono le pareti vetrate, costituite da serramenti di alluminio di tre e quattro moduli di facciata con imbotti molto marcate e sporgenti, così da realizzare una prima schermatura solare assieme ai frangisole orizzontali e verticali. La seconda schermatura, attuata prevalentemente con tende esterne gestite da software e sensori, risponde al mutare delle condizioni climatiche assicurando il perfetto controllo della luce naturale e dell’apporto solare.

Building03

L’interazione tra le caratteristiche altamente performanti del tessuto e delle vetrate basso-emissive utilizzate, messe in sinergia con un impianto di illuminazione interna capace di controllare la quantità di luce emessa in funzione della luce penetrante, conferiscono all’intero involucro un ruolo interattivo, capace di massimizzare le risorse naturali e di ridurre quanto più possibile i consumi energetici.

Building03

Al brillante aspetto high-tech dell’involucro esterno si contrappone l’interno in legno, caldo e accogliente, proveniente da coltivazioni certificate PEFC (rivestimenti delle pareti interne in pino silvestre e solai degli atri in lamellare di abete)…

foto © SEGRE e Garretti Associati

→ l’articolo continua nel numero 4 di azero

Lascia un commento