azero – progettare e costruire nZEB

Riqualificazione energetica a Cervignano

Un edificio rurale a destinazione residenziale unifamiliare, situato nella campagna friulana, è stato ristrutturato e riqualificato dal punto di vista energetico, intervenendo quasi esclusivamente all’interno a causa della presenza di facciate in pietra vincolate. Le pareti sono state quindi coibentate internamente con uno strato di isolamento a cappotto in lana di roccia continuo ed è stata realizzata una controparete in fibrogesso con interposta lana di roccia (10 cm).
Sulle fondazioni è stato creato un vespaio in vetro cellulare con adeguata areazione e barriera anti radon; per la parte trasparente dei serramenti in legno è stato scelto triplo vetro con nastratura di tenuta all’aria mentre un impianto di ventilazione meccanica con recupero di calore garantisce comfort indoor agli ambienti.
È stata prestata particolare attenzione ai materiali, scelti privi di VOC e formaldeide, volti a garantire un buon livello di salubrità interna, recuperando anche elementi preesistenti come le scale interne, gli oscuranti e gli infissi interni.
Nella fase di demolizione degli intonaci è stato rinvenuto un arco che si è voluto recuperare e dal quale ora si accede per raggiungere il nuovo portico.
Esternamente è stata sistemata l’area a verde con la realizzazione di un porticato in legno e annesso pergolato dai quali si raggiunge la piscina scoperta posta a una quota rialzata rispetto all’immobile, visti i livelli dell’acqua di falda nella zona.


Ubicazione: Cervignano del Friuli (UD)
Progettisti: geom. Simone Feliciani