azero – progettare e costruire nZEB

30 Wood House

A sud di Modena, all’interno di un’area conosciuta per la presenza dei quattro grandi parchi della città, si trova 30 Wood House, un edificio nato sia per rispondere alla vasta richiesta abitativa della zona sia per enfatizzare la sua innovativa tecnologia costruttiva, replicabile ben oltre i livelli di questa struttura. L’intero volume è realizzato infatti in pannelli prefabbricati di legno X-Lam per un’altezza totale di oltre 18 m.
Il fabbricato presenta una forma quadrangolare che si sviluppa per cinque livelli fuori terra e che ospita cinque appartamenti. Ogni unità residenziale dispone di almeno tre fronti ed è stata dotata di accorgimenti che garantiscono alti livelli di comfort ambientale quali il sistema di ricambio dell’aria, l’isolamento termico e acustico, i pannelli solari e i serramenti con tripla camera.
La superficie esterna è stata trattata con diversi materiali; una lamiera effetto cor-ten riveste i balconi, segnando orizzontalmente il fronte ovest, mentre una lastra vetrata trasparente offre lo scorcio verticale del vano scala. L’affaccio a nord è caratterizzato dall’orizzontalità del rivestimento in legno dell’elemento scala che si pone in rilievo rispetto alla porzione residenziale, la quale è tinteggiata di colore chiaro e presenta terrazzi aggettanti che sottolineano il gioco di luci e ombre e le cui porte finestre sono arretrate di 90 cm dal profilo del prospetto, offrendo un ombreggiamento naturale e una maggiore protezione dalla pioggia.
L’impianto planimetrico, la sezione rettangolare e la forma compatta apportano un valore aggiunto all’edificio, ideato come un sistema attento alla stabilità termica dell’involucro e al minore assoggettamento alla ventilazione e all’esposizione agli agenti atmosferici.


Ubicazione: Modena
Progettisti: arch.tti Gabriele Marasmi, Alessandro Migliori, Debora Ballista, ing. Franco Piva
Consulenti: geom. Marco Giordano, p.i. Marco Casali, p.i. Maurizio Negletti