azero – progettare e costruire nZEB

Nuova scuola primaria di Lugagnano di Sona

Il nuovo plesso scolastico di Lugagnano di Sona è costituito da un edificio a due piani fuori terra e copre la necessità di 300 alunni suddivisi in 12 aule per una superficie complessiva di 2.268 m2.
L’involucro, concepito compatto per ottimizzare il rapporto S/V, è costituito da forme lineari ripartite da pilastri di colore rosso ai quali sono fissati i frangisole. Le facciate con ampie finestre a triplo vetro sono inserite in un telaio a tutta altezza, al fine di ottimizzare la luce naturale nelle aule, luce che può essere regolata attraverso i raffstore. Il fabbricato è realizzato con materiali biocompatibili dotati di certificazione ambientale/ecologica. Le pareti poste a est e ovest sono inoltre dotate di una facciata ventilata, quale elemento di rivestimento funzionale a carattere anche estetico. La copertura è sostituita da solai bidirezionali e parte alveolari prefabbricati con isolamento in lana di roccia e rivestimento in lastre di alluminio bianco che integrano un impianto fotovoltaico da 96 kWp.
Nella palestra al primo piano è stata costruita una parete di arrampicata che contribuisce al contenimento del tempo di riverbero.
L’impiantistica è costituita da sistemi attivi ad alto rendimento energetico e sono in grado di riscaldare, raffrescare, ventilare attraverso un impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, abbinato alle “travi fredde”, il quale permette per ogni ambiente di regolare le portate dell’aria, regolare le temperature e l’umidità relativa e controllare le emissioni di CO2.


Ubicazione: Sona (VR)
Progettisti: arch. Fabio Dal Barco – Settore Lavori Pubblici, Comune di Sona; ing. Roberto Magnaguagno – STM ingegneria; ing. Piergiorgio Castelar – Ingegneria & Geologia
Consulenti: arch. Cristina Martinuzzi – Settore Edilizia Privata e Unità Produttive, Comune di Sona