azero – progettare e costruire nZEB

Ristrutturazione ABC

Bassano Del Grappa, Vicenza / Studio Massimo Vallotto Architetto

Il progetto ha visto la ristrutturazione di un fabbricato artigianale degli anni ’50, costituito da un grande volume compatto a due piani. Con una significativa riduzione del volume esistente tramite arretramento del fronte sud, il progetto ha ricondotto l’edificio nell’ambito della destinazione principale della zona di appartenenza, che è anche vincolata a livello paesaggistico.
Per l’occasione sono stati applicati principi di sostenibilità – orientamento, coibentazione, materiali bio-ecocompatibili, tecnologia ad alto rendimento e basso consumo, fonti energetiche rinnovabili, schermature solari, abbattimento dell’inquinamento luminoso – per una ristrutturazione che ha visto la trasformazione di un anonimo capannone in un’architettura capace di raccordarsi con il paesaggio nel quale è inserita.
L’obiettivo perseguito è stato quello di realizzare un edificio che reinterpretasse con gusto contemporaneo, inserendoli nell’ambito di un moderno palinsesto domestico, alcuni elementi tipici dell’architettura tradizionale veneta: il tetto a padiglione, il manto di copertura in coppi, la facciata più opaca a nord, il volume a doppia altezza, alcune finestre di taglio tradizionale con i davanzali in pietra e mattoni, i solai lignei, la copertura con struttura in legno.
Il risultato è una struttura abitativa, pienamente rispondente allo stile di vita odierno, che tuttavia suggerisce atmosfere che appartengono all’essenziale mondo vernacolare cui idealmente si ispira.


Progettazione architettonica: arch. Massimo Vallotto – Studio Massimo Vallotto Architetto
Progettazione strutturale: ing. Federico dalla Valle – TIXA, Ingegneria e Architettura
Progettazione impianti meccanici: ing. Tiberio Smaniotto – Studio Tiberio Smaniotto
Progettazione impianto elettrico/domotico: SAE Impianti
Consulenza energetica: arch. Roberto Costa