azero – progettare e costruire nZEB

Casa Attiva in Galliate

Galliate, Novara / Progettisti: ing. Giuseppe Ceffa - Studio A s.s.; ing. Catello Soccavo

La Casa Attiva di Galliate nasce come intervento di recupero abitativo di un cassero, di cui conserva volume e forma, nel rispetto delle caratteristiche tipiche delle costruzioni locali. Una progettazione estremamente attenta e innovativa ha permesso di realizzare, appunto, una Casa Attiva, ovvero un edificio che in un anno produce più energia di quanta ne consumi. Condizione necessaria è la riduzione dei consumi dell’abitare e della mobilità, tutti elettrici: dalla climatizzazione all’acqua calda sanitaria, dalla cucina a induzione all’auto elettrica. Non sono utilizzate fonti fossili. La produzione energetica è affidata a un impianto fotovoltaico integrato nella falda sud del tetto. La domotica gestisce impianti, luci e tapparelle e monitora costantemente le condizioni di comfort interne e i consumi principali.
La progettazione energetica si è basata sulla simulazione in regime dinamico e sulla firma energetica. In questo modo si è garantito il comfort interno anche senza impianti tradizionali, grazie all’attenta progettazione delle caratteristiche dell’involucro e degli apporti solari (grandi finestre a sud con schermature). L’impianto di riscaldamento è composto in sostanza dalla VMC con recupero con un’unità di post riscaldamento. Innovativa è la scelta di utilizzare materiali dell’edilizia tradizionali, con estrema cura, per la correzione dei ponti termici e l’ermeticità dell’involucro. Considerando tutti questi accorgimenti, i costi complessivi sono paragonabili a quelli dell’edilizia in classe A “tradizionale”, condizione necessaria per la replicabilità di questo prototipo.


Progettisti: ing. Giuseppe Ceffa – Studio A s.s.; ing. Catello Soccavo