azero – progettare e costruire nZEB

House of Valley

Novellara, Reggio Emilia / KM 429 architettura

House of Valley sorge in una delle zone più suggestive e caratteristiche della pianura reggiana, dal raro valore storico-paesaggistico e naturalistico, frutto della spontanea fusione fra natura e lavoro umano plurisecolare. L’abitazione di forma e volumetria compatta riprende, seppure nelle sue limitate forme, le caratteristiche insediative dei palazzotti rurali tipici di queste zone con la copertura a due falde e nella relazione col luogo essa cerca la propria cifra architettonica. I rapporti con la luce, col paesaggio e con l’acqua diventano le matrici progettuali dell’intervento.
L’architettura scelta è quindi sobria e semplice, si integra nel paesaggio campestre con un colore che richiama poeticamente quello delle balle di fieno che punteggiano le campagne adiacenti e si apre con aperture dedicate verso la valle, cercando una connessione osmotica col contesto; ne è riprova la grande finestra del primo piano a sud che, oltre a essere un regolatore naturale della luce e del clima interno, è anche uno taglio visivo dedicato sul paesaggio. L’abitazione è costruita con struttura portante a telaio di legno, rivestita con un cappotto in fibra di legno; lo stesso materiale è stato utilizzato anche per le finiture interne come pavimenti e rivestimenti. Il tutto è stato improntato nell’ottica della sostenibilità e salubrità.
L’area di intervento si colloca a margine della Zona di Pregio Ambientale compresa nei perimetri delle aree ‘ZPS’ e ‘SIC’ in località Bettolino a cavallo tra i comuni di Novellara, Reggiolo e Fabbrico in provincia di Reggio Emilia.


Progettisti: arch. Alessio Bernardelli, arch. Simona Avigni – KM 429 architettura