azero – progettare e costruire nZEB

Scuola A. Giuriolo

Castel di Casio, Bologna / R.T.P., Studio EN, Studio Associato Energia

Inaugurata nel settembre 2013, la costruzione si articola in due volumi, Aule e Sala Civica, disposti seguendo l’orografia del terreno, a formare un angolo aperto verso la torre del centro storico e verso il percorso pedonale di collegamento con la vicina scuola Primaria e dell’Infanzia. La scuola, il corpo più basso, ospita una sezione di tre classi e un’aula speciale, oltre agli altri spazi funzionali all’attività didattica. L’atrio comune disimpegna anche la sala civica che può essere utilizzata anche come aula speciale.
La tecnica costruttiva è quella della prefabbricazione con pareti a telaio ligneo, ad alto grado di isolamento termico e acustico; le finiture interne sono a secco con contro pareti in cartongesso. L’edificio può essere a fine vita smontato, riciclato e recuperato nella maggioranza dei suoi componenti. La copertura lignea a due falde, realizzata con terzere su setti (aule) o su capriate palladiane (sala civica), è ventilata e isolata con lana di legno. Il manto in nastri di lamiera preverniciata consente la perfetta integrazione nella copertura della sala civica dei 28 pannelli in silicio amorfo i quali, pressoché invisibili, producono 4.032 kWp. L’energia è scambiata sul posto. L’intero edificio è riscaldato grazie ad una caldaia ad alto rendimento a condensazione di potenza inferiore a 34 kW, a riprova del scarso fabbisogno energetico. Pur utilizzando tecniche di prefabbricazione e materiali tesi alla sostenibilità dell’opera, la scuola rimanda a forme storiche sedimentate nella memoria collettiva.


Progettisti: R.T.P. ing. Andrea Guidotti, ing. Anna Lisa Grandi – Studio EN, Studio Associato Energia
Capogruppo e progettista opere architettoniche: ing. Andrea Guidotti
Progettista opere architettoniche: ing. Anna Lisa Grandi
Progettista opere strutturali: ing. Nicola Cocca e Ing. Eleonora Melloni – Studio EN; Studio Associato Energia
Impianto termico-idrico sanitario: p.i. Christian Fabbi
Impianto elettrico e fotovoltaico: p.i. Piero Ponti
Acustica: ing. Daniele Tassinari
Antincendio: ing. Pietro Collina