azero – progettare e costruire nZEB

Polo Logistico Integrato

Cortemaggiore, Piacenza / arch. Filippo Sbarretti – Studio FSArchitettura, arch. Michela Bellezza, ing. Alberto Catulli, arch. Anna Cerra, arch. Sarah Pini, arch. Giorgia Corvi, arch. Luca Monfasani

Il progetto realizzato per Emma Spa a sud di Cortemaggiore è parte del nuovo polo logistico integrato, accessibile dalle vie principali e costituito da diversi edifici caratterizzati dalla loro destinazione d’uso. Alla gerarchia spaziale tra i volumi corrisponde la relazione tra le funzioni degli edifici, nella quale gli uffici rappresentano la “cabina di guida” della flotta, contraddistinta da materiali sobri e contemporanei che le conferiscono leggerezza e trasparenza.
Nell’edificio, orientato lungo l’asse est-ovest e distribuito su tre livelli, si entra dalla hall a tutta altezza; ogni comparto è organizzato intorno a un corridoio distributivo, da cui si accede agli spazi operativi orientati a sud e a quelli direzionali a nord. Gli spazi operativi, con affaccio a sud per sfruttare al massimo l’apporto solare della facciata vetrata, sono pensati come ambienti flessibili in cui è possibile organizzare gli spazi di lavoro su diverse postazioni. Gli uffici destinati ai responsabili e le sale riunioni, a nord, sono delimitati da partizioni in vetro con pellicole traslucide per permettere alla luce naturale di entrare in ogni ambiente.
Il complesso è dotato di impianti tecnologici moderni che garantiscono una elevata sostenibilità energetica: grazie a coibentazioni performanti, fonti di energia rinnovabile e sistemi domotici, l’edificio raggiunge la classe energetica A1, con risparmio di energia fino all’82% rispetto a soluzioni tradizionali. Il sistema integrato Litecom permette infatti di gestire scene luminose adatte a ogni locale, di regolare l’apporto di illuminazione interna, esterna e calore in base alle condizioni ambientali e i sistemi di accesso e sicurezza.


Progetto architettonico: arch. Filippo Sbarretti – Studio FSArchitettura
Consulenti: arch. Michela Bellezza, ing. Alberto Catulli, arch. Anna Cerra, arch. Sarah Pini, arch. Giorgia Corvi, arch. Luca Monfasani
Strutture: Matteo Costa Ingegneria
Impianti: Studio PRC impianti