azero – progettare e costruire nZEB

Palestra Onde Chiare

Reggio Emilia / BP Architects

La nuova palestra “Onde Chiare” fa parte di un complesso sportivo ubicato in un quartiere residenziale nella periferia sud di Reggio Emilia e occupa un lotto di terreno rettangolare e pianeggiante di circa 3.000 mq di superfice. L’edificio rientra in classe energetica A in virtù di un involucro edilizio molto compatto e fortemente coibentato ed è caratterizzato da una copertura in legno a onda che si eleva a nord per accogliere al primo piano gli uffici amministrativi della società sportiva, mentre al piano terra sono organizzati tutti i locali fruibili dagli utenti esterni.
Le principali strategie adottate in fase di progettazione per garantire la sostenibilità ambientale del fabbricato sono le seguenti: uso di volumi compatti e conseguente riduzione delle dispersioni termiche (basso rapporto superficie/volume); orientamento delle grandi superfici vetrate verso sud/ovest per sfruttare la radiazione solare invernale (e quindi massimizzare gli apporti termici gratuiti) quando i raggi del sole risultano più bassi sull’orizzonte; impiego di schermatura frangisole orizzontale costituita da aggetto della copertura, realizzato in modo tale da garantire adeguati ombreggiamenti alle superfici vetrate in regime estivo quando i raggi del sole risultano più alti sull’orizzonte e da non intralciare i raggi solari nel periodo invernale, quando i raggi del sole risultano più bassi sull’orizzonte; impiego di materiali isolanti con elevati spessori, al fine di ridurre il più possibile le dispersioni termiche in regime invernale; impiego di materiali a elevata inerzia termica per le strutture opache, in particolare per le coperture, per mantenere la temperatura interna il più possibile omogenea e garantire lo sfasamento dell’onda termica proveniente dall’esterno in regime estivo.
L’edificio è orientato in direzione est-ovest, in modo da esporre la falda della copertura con orientamento ottimale verso sud, per l’installazione di 20 kW di pannelli fotovoltaici.


Progettisti: arch. Silvio Binini, arch. Emanuele Piccinini, arch. Anahita Asgharpour,
arch. Michela Dallari, arch. Paola Fossa, arch. Pedram Kalhori, arch. Laura Predieri,
geom. Maico Romagnani – BP Architects
Strutture: Tec3 ingegneria
Impianti meccanici: ing. Giancarlo Manghi
Impianti elettrici: REN Solution srl
Prevenzione incendi: ing. Isabella Caiti