progettare e costruire nZEB

Casa a un piano

Abitazione sostenibile in X-lam e argilla
30
Set

Casa unifamiliare | Teolo (PD)

 

Realizzata con una struttura prefabbricata in X-lam, a basso consumo energetico e con materiali di origine naturale, questa abitazione a un piano è stata costruita per una famiglia che qui ha trovato un semplice rifugio lontano dalla vita cittadina.

 

Situata ai margini della zona termale a sud della città di Padova e inserita all’interno di un’area di una ex fornace per la produzione di laterizi, dismessa da più di 15 anni e oggetto di trasformazione e di riqualificazione a destinazione residenziale, questa dimora a un piano mostra soluzioni progettuali sviluppate appositamente per i suoi futuri abitanti. I committenti, infatti, avevano espresso precise richieste al progettista, ovvero una casa formalmente semplice, energeticamente efficiente e costruita con materiali per quanto possibile di origine naturale.
“Casa ad un piano”, questo il nome dell’edificio, si pone dunque in continuità con il nuovo tessuto residenziale ma, contemporaneamente, in totale discontinuità con esso dal punto di vista della concezione formale. L’abitazione ha pianta rettangolare e appare come un prisma puro con il tetto inclinato a due falde asimmetriche a definire un profilo laterale ispirato dalle forme tipiche di molti fabbricati rurali delle campagne venete.
Le funzioni interne, poste tutte su di un unico livello, si sviluppano attorno al grande spazio aperto della zona giorno che accoglie la cucina di pietra, la zona pranzo e il soggiorno e che si apre verso il giardino con una parete vetrata di oltre 9 m di lunghezza, garantendo una forte continuità tra interno ed esterno; questo è il fulcro della casa che si caratterizza per le strutture in legno X-lam lasciate a vista e per la grande altezza che, al colmo, raggiunge i 5,20 m. Il soggiorno si espande nell’angolo sud-ovest creando lo spazio relax della dimora dove è posto il grande camino in ferro; dalla parte opposta, nella zona est, si trovano i locali di servizio, quali il garage, direttamente collegato alla lavanderia, un bagno e il vano tecnico. Verso nord, lato da cui si accede all’edificio, il volume è scavato così da ricavare una lunga loggia che ripara dalle intemperie l’ingresso e le camere che, disposte proprio su questo lato, sono separate dalla zona giorno solamente dal grande mobile attrezzato che delimita i diversi ambiti della vita quotidiana.