progettare e costruire nZEB

Ampliamento uffici

Ampliamento uffici e laboratori di Istituto Zooprofilattico
27
Set

Istituto Zooprofilattico IZLER | Bologna

 

La nuova sede di Bologna dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna “IZSLER” è il primo edificio, adibito ad attività, certificato CasaClima Gold dell’Istituto. Qualità funzionale e distributiva, comfort ed efficienza lavorativa, ridotti consumi energetici e gas free sono stati i must del progetto.

 

La Sede territoriale di Bologna dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna opera all’interno delle problematiche sanitarie legate ad animali, uomo e ambiente oggi definite in termini olistici One Health. La struttura offre un approfondito supporto diagnostico su tutte le principali specie animali e si concentra in particolare sui settori degli animali da compagnia e degli animali selvatici, nei quali le problematiche sanitarie si intrecciano frequentemente con quelle umane. Prima fra tutte risulta l’attività di diagnosi della Leishmaniosi canina effettuata mediante tecniche sierologiche e di biologia molecolare. La struttura è dotata di un sistema di tecnologia all’avanguardia per l’identificazione dei microrganismi mediante spettrometria di massa (MALDI-TOF). Nell’ambito della sicurezza alimentare eroga un servizio completo ed esaustivo relativo alla ricerca dei principali pericoli microbiologici ed alla valutazione dell’igiene dei processi di produzione e trasformazione degli alimenti di origine animale e vegetale. Nell’edificio sono presenti laboratori con livelli di biosicurezza 1 e 2 e un laboratorio patogeni classe 3, che comportano implicazioni distributive, funzionali e impiantistiche.
Pertanto, lo studio solare ha guidato l’orientamento del fabbricato, i distacchi dall’edificio esistente, del quale rappresenta l’ampliamento, e lo studio del necessario ombreggiamento. L’edificio, con struttura in cemento armato, ha un impianto planimetrico a forma di L con una superficie utile di 1.440 m2 e si sviluppa su tre livelli fuori terra e un piano interrato. L’involucro garantisce le necessarie prestazioni invernali e il contenimento del surriscaldamento estivo. La tenuta all’aria dell’edificio è di notevole importanza sia per raggiungere la classe Gold della certificazione CasaClima sia per gli alti livelli di biosicurezza, che comportano notevoli portate di aria di ricambio richieste dalle attività stesse svolte negli ambienti. Per verificare e soddisfare i severi valori di tenuta all’aria richiesti sono state effettuate diverse verifiche sugli infissi e negli ambienti mediante Blower Door Test.