progettare e costruire nZEB

21
Apr

Riqualificare sismicamente con elementi cassero modulari

Argisol è un sistema di costruzione modulare per costruire pareti portanti in calcestruzzo armato gettato in opera mediante blocchi cassero preassemblati, formati da due lastre dallo spessore variabile in polistirene espanso e distanziate da staffe in lamiera zincata già inglobate nel blocco, le quali garantiscono la tenuta del cassero durante la colata di calcestruzzo.

Argisol può anche essere usato in aderenza alle pareti perimetrali di un edificio esistente, creando così un nuovo involucro antisismico, offrendo il grado di isolamento termico voluto e riducendo eventuali ponti termici. Tale tecnica, chiamata cappotto sismico, permette dunque di effettuare interventi di adeguamento sismico e di isolamento termico in un’unica fase con sole lavorazioni esterne che non interrompono le attività all’interno dell’edificio.

L’uso di Argisol e Termosolaio nella riqualificazione dell’esistente dà accesso alle detrazioni fiscali – bonus edilizi relative al miglioramento della prestazione energetica e alla riduzione del rischio sismico. Entrambi i prodotti utilizzano materiale isolante conforme ai CAM, sviluppato con la tecnologia BMB che impiega energia proveniente solo da fonti rinnovabili per il pieno rispetto dell’ambiente.

Argisol può essere completato dai pannelli Termosolaio con i quali si realizzano, grazie alla tecnica del cordolo sismico negli edifici esistenti, nuovi e resistenti solai di fondazione, interpiano o copertura in calcestruzzo armato, fornendo, allo stesso tempo, un importante contributo all’isolamento termico e soddisfacendo pienamente i valori richiesti dalla normativa per qualsiasi zona climatica.

news segnalata da Bioisotherm srl

APPROFONDISCI