progettare e costruire nZEB

Residenza nZEB

Un'abitazione dalle forme lineari e pulite che, grazie alle scelte progettuali effettuate, ha raggiunto lo standard nZEB e la validazione Biosafe.
29
Ott

Abitazione | Bagnoregio (VT)

 

Sono serviti solo 5 mesi per costruire questa abitazione dalle forme lineari e pulite che, grazie alle scelte progettuali effettuate, ha raggiunto lo standard nZEB e la validazione Biosafe.

 

Inserita in una lottizzazione realizzata negli anni Ottanta, questa abitazione unifamiliare a un unico piano fuori terra e senza interrato si discosta sensibilmente dal contesto edificato, assumendo una sua ben definita identità grazie alla forma essenziale e ai materiali delle finiture esterne che fanno dialogare la contemporaneità dello zinco titanio con la tradizione del basalto della cava locale. Alla casa si accede dal fronte nord, più chiuso per contenere le dispersioni energetiche, attraverso un ingresso protetto da un pergolato metallico che introduce a una grande area living, simmetricamente disposta tra la zona notte a est con due camere e due ambienti a ovest destinati ad attività artistiche e hobby. A sud l’edificio si apre con infissi vetrati cielo terra, opportunamente protetti da tende oscuranti e microforate esterne, così da giovarsi degli apporti solari e da illuminare adeguatamente gli spazi; la luce naturale è inoltre assicurata anche nelle aree più interne da lucernari zenitali con oscuramento a energia solare. L’abitazione è stata realizzata, su una platea di fondazione in calcestruzzo armato, interamente in legno – struttura verticale, orizzontamenti e tamponature – e completamente isolata con coibentazioni a pavimento, parete e sul solaio di copertura. Esternamente la residenza presenta finiture a intonachino incorniciate dalle soglie in basalto di provenienza locale e dalle imbotti delle finestre, cornici paraspigoli, marcapiano di coronamento e scossaline in zinco titanio.