progettare e costruire nZEB

Villa al Doss

Una seconda casa di valore
26
Gen

Villa al Doss | Ponte di Legno (BS)

 

Una costruzione d’avanguardia del programma Bulferetti Group ha ottenuto la certificazione CasaClima R.

 

Villa al Doss prende il nome dalla pineta del Dosso dei Calamai, in cui è collocata, e fa parte del programma di Ville d’Autore di Bulferetti Group a Ponte di Legno, un complesso formato da sette unità abitative. Di grande fascino sono gli appartamenti mansardati, a doppia altezza, valorizzata dalle travi in lamellare del sottotetto. Come in tutto questo programma immobiliare – progettato dallo studio milanese EET Cobolli Gigli&Monico – il concetto ispiratore è stato l’utilizzo di materiali della tradizione locale che, inseriti nelle soluzioni tecnologiche più avanzate, potessero dare uno stile inconfondibile; e così è stato fatto con il legno di rovere per i brise soleil e i parapetti che caratterizzano la facciata.
Pur essendo già stati risolti gran parte dei nodi costruttivi, il fabbricato è stato oggetto di riqualificazione nel 2019, interventi che hanno portato in seguito all’ottenimento della certificazione CasaClima R. In dettaglio, l’edificio è stato realizzato con strutture portanti in cemento armato e murature di tamponamento in laterizio porizzato. Per un utilizzo razionale delle risorse energetiche, l’abitazione è stata dotata di un cappotto protettivo isolante; le finiture esterne sono di pregio come richiesto dalla committenza e progettate con varie tipologie,intonaco, pietra e legno locale. Le finestre sono in legno con vetri tripli e camere d’aria con gas argon. Particolare attenzione e un occhio di riguardo sono stati posti alla progettazione acustica, con l’utilizzo di materiali altamente insonorizzanti inseriti nell’intercapedine interna. Il complesso utilizza un impianto termico collegato alla rete di teleriscaldamento a biomassa, che in ogni appartamento è gestibile anche attraverso un sistema domotico a controllo remoto.