azero – progettare e costruire edifici a energia quasi zero

4
Mar

Il comportamento dinamico dell’involucro

Per la progettazione di edifici passivi vengono adottati metodi di calcolo che tengono principalmente conto dei valori statici dell’involucro, prima tra tutti la trasmittanza, derivante da spessori e conducibilità termiche dei materiali. Involucri di pari trasmittanza media e pari geometria forniscono dati di bilancio energetico invernale molto simili, anche al variare delle altre caratteristiche delle strutture disperdenti. Con il diffondersi di edifici a basso consumo e il modificarsi delle esigenze abitative, sempre più si evidenzia la necessità di involucri con buone prestazioni di comfort e di consumi anche durante il periodo estivo. Al contempo i modelli di calcolo semi-stazionari non si sono rivelati nella stagione estiva altrettanto precisi come in quella invernale. (…)

⇒ l’articolo completo è stato pubblicato sul numero 17 di azero (vai all’indice)

Lascia un commento